Login:Password:  

 
   

Anagrafe Canina Regionale

Cos’è?
È la registrazione della popolazione canina identificata, presente sul territorio della Lombardia, collegata ai dati del proprietario.
A cosa serve?
A garantire la veloce restituzione dei cani smarriti ai legittimi proprietari. A conoscere la consistenza e la distribuzione della popolazione canina.
Come funziona?
Il cane viene identificato con un “microchip”, che viene applicato dal Medico Veterinario per via sottocutanea, in modo rapido, innocuo e indolore.
Il microchip è contenuto in una capsula di pochi millimetri e contiene un numero di identificazione univoco, che viene rilevato mediante uno strumento denominato “lettore”.
Dopo aver applicato il microchip il Medico Veterinario registra nell’anagrafe canina il numero del microchip, i dati segnaletici del cane e i dati relativi al proprietario.
Da questo momento il cane è correttamente iscritto all’anagrafe: al proprietario viene consegnato un certificato di iscrizione, completo dei dati registrati.
È obbligatorio iscrivere i cani all’anagrafe?
Sì, l’iscrizione all’anagrafe dei cani, oltre che essere utile per il proprietario, è anche un obbligo di legge.
Il proprietario o il detentore, compreso il commerciante e l’allevatore, deve provvedere all’iscrizione del proprio cane in anagrafe entro quarantacinque giorni dalla nascita o entro quindici giorni dal momento in cui ne entra in possesso.
Chi non l’avesse ancora fatto, deve provvedere al più presto.
Il mio cane è tatuato: devo comunque provvedere a identificarlo con il “microchip”?

Se il tatuaggio è stato applicato anteriormente al 1° gennaio 2004 ed è ben leggibile, il cane viene considerato correttamente identificato e non è obbligatorio applicare il “microchip”.
Tuttavia quest’ultimo sistema viene raccomandato perché più affidabile rispetto al tatuaggio.
Cosa devo fare per iscrivere il mio cane in anagrafe?

Il proprietario, con documento di identità e codice fiscale, deve
rivolgersi esclusivamente a:

Dipartimento di Prevenzione Veterinario dell’ASL, oppure a
un Medico Veterinario libero professionista accreditato.

Il Medico Veterinario provvede contestualmente :
all’inoculazione del microchip, che identificherà in modo univoco e permanente il cane;
all’iscrizione del cane nell’anagrafe canina regionale.
Devo comunicare eventuali variazioni?
Sì, è obbligatorio segnalare, entro quindici giorni, i seguenti eventi,
che determinano variazioni dei dati presenti in anagrafe:
• variazione di proprietà;
• cambio di residenza;
• decesso del cane.
Cosa devo fare se ho smarrito il mio cane o me lo hanno rubato?
La scomparsa del proprio cane deve essere denunciata al più presto e comunque entro sette giorni al Dipartimento di Prevenzione Veterinario dell’ASL o alla Polizia Locale del comune dove si è verificato l’evento.
Quali sanzioni sono previste se non iscrivo il mio cane all’anagrafe?

In caso di mancata iscrizione del proprio cane in anagrafe, o di omessa segnalazione di variazione dei dati registrati è prevista una sanzione amministrativa da 25 a 150 euro, fatte salve le ipotesi di responsabilità penale.
________________________________________________

Se vuoi saperne di più o se non ti è chiaro qualche cosa inerente a questo argomento non esitare contattaci al seguente indirizzo email : segreteria@ataai.org

 

 
 

Google
 
Web www.ataai.org

Disclaimer Il materiale presente in questo sito è di esclusiva proprietà di A.T.A.A.I.
Sede Legale : via olof palme 3 20010 Arluno C.F. 97445300151
Sede Operativa : via Damiano Chiesa 20010 Arluno
 
Non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale pubblicato. I contenuti sono pubblicati senza periodicità.